Le cialde di caffè: un'alternativa ecologica alle capsule

Scritto da Jean-Claude Luvini il 07/04/20

[tempo di lettura = 2 min]

      150-cialde-ese-44mm-caffe-moreno-espresso-bar96821675_s

Malgrado il proliferare di capsule in alluminio e plastica, le cialde di carta resistono bene e rimangono oggi uno dei formati più amati in Svizzera.  A cosa è dovuto il loro successo?

Nascono da un'idea di Ernesto Illy:

"Intorno al 1968 mio padre decise di risolvere il problema della preparazione dell’espresso. La gente non sapeva trasformare il suo meraviglioso caffè in un espresso. La macinatura era sempre sbagliata ed il caffè “correva” dando luogo a bevande acquose e sotto estratte. Così decise di dare ai suoi clienti la possibilità di preparare un espresso perfetto senza dover imparare i complicati segreti del barista italiano. Si inventò una porzione di carta e ci lavorò per un tempo lunghissimo... finché ne venne fuori la prima cialda che a tutt'oggi viene considerata la maniera più ecologica per farsi un buon espresso in casa."  (testo di Francesco Illy)

Ci vollero altri 10 anni per completare la prima macchina a cialde. Fu presentata proprio da Ernesto Illy nel 1978 alla Globus di Zurigo!

 

Da allora sono passati più di 40 anni e la cialda continua a raccogliere consensi. Cosa ha permesso alle cialde di resistere nel tempo?

Parlando con i nostri clienti, emergono almeno 8 vantaggi

1. GUSTO: la cialda è composta da 7 grammi di puro caffè (contro i soli 5 grammi delle capsule). Questo corrisponde alla dose di un espresso da bar. Il gusto è pieno e intenso, con la formazione di una crema vera, dalla tessitura fine e compatta. 

2. ECOLOGIA: la cialda è fatta di carta. Può essere messa nel compostaggio. Qui si decompone completamente e diventa un ottimo fertilizzante 

3. RISPARMIO: rispetto alle capsule, c'è un risparmio medio del 40% (0.06 CHF al grammo vs. 0.10 CHF al grammo).

4. LIBERTÀ: il sistema a cialde nasce come sistema aperto. Sette torrefazioni hanno codificato la cialda E.S.E. (Easy Serving Espresso), con la volontà di garantire la libertà di scelta dei consumatori.

 

 5. PRATICITÀ: il caffè rimane all'interno della carta, per cui la macchina rimane sempre pulita. È con la cialda che è nato il "monoporzionato". Una rivoluzione del modo di bere il caffè. 

6. QUALITÀ COSTANTE: grazie ad una macinatura e ad una pressatura costante, il caffè esce in modo sempre uguale. Questo elimina il problema della giusta macinatura, una sfida quotidiana per ogni buon barista.    

7. TEMPERATURA: con le cialde il caffè esce bello caldo! 

8.  SALUTE: non essendoci alcun passaggio di acqua calda attraverso l'alluminio o la plastica, queste sostanze non entrano nel caffè e nel nostro organismo.